Dott. Diego Lucchetti

La visita cardiologica è necessaria per escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo cardiologico.

Fra le patologie trattate, sono incluse:

  • la cardiomiopatia ischemica (infarto)
  • lo scompenso cardiaco
  • l’angina pectoris
  • l’ipertensione
  • le aritmie
  • le anomalie congenite del cuore
  • le coronaropatie
  • l’aterosclerosi

Ecocardiogramma color doppler (anche pediatrico)

L’ecocardiogramma color doppler è un esame diagnostico non invasivo e di facile esecuzione che serve a esplorare l’anatomia e la funzionalità del cuore.

Test da sforzo cardiaco

(ECG sotto sforzo): registra il comportamento del cuore sotto esercizio fisico (con cicloergometro) e misura la capacità del cuore di rispondere a segnali di stress

Holter cardiaco

Monitora l’attività del cuore durante le 24 ore. È un esame utilizzato per lo studio delle aritmie e dei sintomi, come cardiopalmo, vertigini o perdite di coscienza. Il cardiologo applica al paziente un piccolo registratore portatile collegato alla pelle attraverso fili elettrici e piastrine adesive (elettrodi), posizionate sul petto

Elettrocardiogramma (anche pediatrico)

L’elettrocardiogramma è un esame diagnostico ambulatoriale che consente di registrare e visualizzare graficamente l’attività elettrica del cuore.

Holter pressorio

Monitoraggio pressorio delle 24 ore, è un test non invasivo che consente di registrare la pressione arteriosa continuativamente per 24 ore, mediante un piccolo apparecchio fissato in vita con una cintura